La Nostra Storia


 
Frazione Bruil negli anni '20
 

La nostra storia inizia nel lontano 1936 quando Berard Giuseppe Vinero acquistò la licenza, inizialmente l'attività era ubicata in mezzo al villaggio di Bruil e offriva sali, tabacchi, chinino di stato e beni di prima necessità. L'edificio che attualmente ci ospita era adibito a caserma della guardia di finanza, il loro compito ai tempi era quello di controllare i contrabbandieri che per miseria e fame trasportavano ogni tipo di merce (fisarmoniche, sigarette, sale e addirittura maiali) da Rhêmes-Notre-Dame alla Val d'Isère (Francia), Giuseppe, purtroppo rimasto vedovo con 6 figli, riuscì a ottenere un contratto con i finanzieri, era incaricato del trasporto di merce con il mulo da Aosta a Rhêmes e aprì il negozio al piano terra dell'edificio. Qualche anno più tardi il primogenito, Berard Pacifico, lasciata l'attività di noleggio con conducente rilevò insieme alla moglie Rapelli Maria l'attività, insieme hanno conosciuto il boom del turismo, il cambiamento radicale dello stile di vita e il trasferimento di massa dei Rhëmen verso valle dove c'erano più opportunità di lavoro e più servizi. Nel frattempo i fratelli di Pacifico, Battista e Venanzio, hanno costruito l'Hotel Galisia e hanno acquistato l'Hotel Grande Rousse. Anche il negozio è cambiato, l'edificio è stato allargato e oltre ai beni di prima necessità sono comparsi anche i souvenir. La loro gestione è andata in pensione nel 2015 quando hanno passato il testimone al nipote Fabio insieme alla moglie Arianna.

 
Pacifico con due delle tre figlie di fronte al negozio
Maria con due delle tre figlie di fronte al negozio
Entrata del negozio negli anni '90
Berard Giuseppe con la moglie nelly e due dei sei figli
 
Frazione Bruil nei primi anni '50
Fabio con la moglie Arianna
Pacifico e Maria in negozio